Welcome to the jungle

Il pollice opponibile, un cervello più sviluppato e, soprattutto, l’innato desiderio di superare i limiti imposti dalla propria specie. L’uomo è uno strano animale, costantemente alle prese con la dialettica delle contraddizioni che lo caratterizzano: istinto e razionalità; ordine e confusione; evoluzione ed involuzione. Cravatta sì, ma poi camicia sbottonata e perfino torso nudo. E’ sul ritorno alle origini ed agli istinti primordiali che si gioca la partita dell’estate 2016. Quanto ci piace, sotto il sole, liberarci dalle catene di un anno intero di lavoro-palestra-famiglia-centrocommerciale-tramtramquotidiano? Fendi risponde a quest’esigenza con occhiali (da vista e da sole) che si perdono nella natura incontaminata: motivi vegetali che richiamano scenari lussureggianti, fantasie animalier di ispirazioni safari. Per chi ama lanciarsi in vacanze fai da te a contatto con la terra, ma anche per chi “belli i fiori, ma lontani da me”. In fondo, una foglia non fa savana. E per fortuna può bastare una montatura per sentirsi in piena avventura.