Autunno nerd

Un nuovo lavoro, un nuovo programma di fitness, un nuovo regime alimentare ed anche un nuovo guardaroba. L’autunno trascina con sé una questione tutt’altro che trascurabile: rifarsi il look. Con tutte le conseguenze, anche psicologiche, che ne scaturiscono. Perché ricostruire la nostra immagine e, dunque, proporla agli altri previa nostra approvazione/soddisfazione, è un impegno non da poco dal quale, dipende, non di rado, il nostro grado di autostima. In questo gioco al rinnovamento, un ruolo cruciale hanno gli occhiali. Da sole, per chi non ci rinuncia nemmeno sotto la pioggia. E soprattutto da vista. Chi l’ha detto, infatti, che un accessorio nato per curare un “difetto”, non possa essere considerato alla stregua di un gioiello o perfino del make up? Del resto, la montatura giusta è proprio quella che si armonizza alla perfezione con i lineamenti del volto, valorizzandone i punti di forza, proprio come un buon fondotinta. Date tutte queste premesse, la stagione autunno/inverno 2015/2016 consiglia di darci un’aria intellettuale. E allora, accettiamo l’invito: montature squadrate al limite del nerd, colori neutri e senza eccessi, lente spaziosa con un tocco retrò. Poi, magari, una volta diventati intellettuali alla Pasolini, usciamo a comprare un nuovo libro, che non fa mai male.